Italiano
PER VENDERE O PER AFFITTARE IL TUO IMMOBILE
AFFIDATI ALLA NOSTRA PROFESSIONALITA’

Edificio della Chieri quattrocentesca

168.000 €
236 m2
3 Camere
2 Bagni
Codice
7919
Città
Chieri
Categoria
Casa singola
Locali
10
Box
1
Mq Box
15
Classe energetica
G
301,7 kWh/m²a
Stato Immobile
Da Ristrutturare
Grado
Medio
Posizione
Centro Storico
Orientamento
Nord Est Sud
Lati Liberi
3
Giardino
No
Arredi
Non Arredato
Tipo Soggiorno
Soggiorno
Tipo Cucina
Abitabile
Riscaldamento
Autonomo
Tipo Riscaldam.
Caldaia
Tipo Impianto
Radiatori
Fonte Energetica
Metano
Acqua Calda
Autonoma
Infissi
Metallo
Serramenti
Da Sostituire
Persiana
Persiana Legno
Pavim. Giorno
Ceramica
Pavim. Notte
Ceramica
Pavim. Cucina
Ceramica
Pavim. Bagno
Ceramica
Chieri, nella parte alta del centro storico denominata “la chiocciola”, a pochi passi dalla Chiesa della Pace, proponiamo un edificio semi-indipendente risalente al XV secolo, da risistemare, elevato su due livelli fuori terra oltre ad un piano interrato. Il fabbricato è libero su tre lati. È posto all’angolo tra via Albussano e via IV Novembre, i prospetti principali rivolgono su queste due vie mentre il prospetto interno è rivolto verso una corte comune ben curata.

Le facciate rivolte verso via Albussano e via IV Novembre sono molto suggestive. Questo grazie al colore caldo del mattone e alla presenza, sul prospetto orientato su via Albussano, di un ornamento in terracotta costituito da un arco di foglie polilobate a decoro di una porta preesistente, caratteristica della prima metà del 400, oltre che di una fascia marcapiano ben distinta, anch’essa realizzata con una teoria di foglie polilobate.

Attualmente l’edificio è composto da un appartamento al piano terreno, un appartamento al primo piano, una rimessa al piano terreno e due grandi cantine al piano interrato.
Il piano terreno, misura 108 mq circa, ed è composto da un ingresso su di un soggiorno, il tinello, il cucinino, un disimpegno, una camera di oltre 14 mq ed un bagno dotato di finestra. Completano il piano un’autorimessa (15 mq) e un ampio ingresso che conduce al piano superiore. La scala che porta al primo piano ha dimensioni tali da garantire una comoda salita. Il piano primo, misura 108 mq circa ed è composto di un soggiorno, una cucina abitabile, un disimpegno, due camere di cui una di 18 mq, un bagno dotato di finestra e un balcone raggiungibile dalla cucina e dal disimpegno. Il piano interrato misura anch’esso 108 mq ed è composto da una corridoio/disimpegno e da due ampi locali cantina con volta a botte di mattoni a vista.

I due appartamenti si possono definire abitabili anche se le condizioni degli impianti, dei serramenti e dei pavimenti sono obsolete. Negli ultimi quarant’anni sono stati fatti alcuni lavori di manutenzione che hanno reso l’immobile vivibile ma ad oggi necessiterebbe di un intervento di ristrutturazione. L’edificio è collegato al metano. L’abitazione al primo piano è gestita da una caldaia a gas autonoma (piano cottura, riscaldamento e acqua calda sanitaria) mentre l’appartamento al piano terreno è riscaldato da una stufa a gas e l’acqua calda sanitaria è prodotta da un boiler elettrico. Un aspetto interessante, nell’ottica di un recupero conservativo, è dato dalla presenza al piano terreno di un soffitto a cassettoni coperto da una controsoffittatura.

Il Piano Regolatore Generale Comunale vigente consente, sul fabbricato in oggetto, un intervento di restauro conservativo volto principalmente alla conservazione e valorizzazione dell’edificio recuperando gli elementi tipologici, architettonici ed artistici, ovvero un adeguamento funzionale, compatibile con i caratteri degli organismi edilizi.

Video

Mappa

Via Albussano 30, Chieri (TO)

Condividi

* I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni Ho capito