Italiano
PER VENDERE O PER AFFITTARE IL TUO IMMOBILE
AFFIDATI ALLA NOSTRA PROFESSIONALITA’

Per rivivere la storia del Castello di Cinzano

160.000 €
173 m2
2 Camere
2 Bagni
Codice
V001266
Città
Cinzano
Categoria
4 o più locali
Spese condominiali
2.000 €
Locali
4
Posti auto
1
mq Terrazzo
60
Classe energetica
In fase di valutazione
Stato Immobile
Buono
Grado
Signorile
Posizione
Centro Storico
Panorama
Vista Aperta
Lati Liberi
2
Giardino
Comune
Arredi
Non Arredato
Tipo Soggiorno
Salone
Tipo Cucina
Semi Abitabile
Riscaldamento
Conta Calorie
Tipo Riscaldam.
Caldaia
Tipo Impianto
Radiatori
Fonte Energetica
Metano
Acqua Calda
Autonoma
Infissi
Legno
Serramenti
Buono
Persiana
Persiana Legno
Pavim. Giorno
Parquet
Pavim. Notte
Ceramica
Pavim. Cucina
Ceramica
Pavim. Bagno
Ceramica
Appartamenti
Sette
Accessori
Camino, Parco Condominiale
Proponiamo in vendita, all'interno della residenza del Castello di Cinzano, entrostante un parco recintato di circa un ettaro e con una suggestiva vista a 360 gradi sulle colline circostanti, un appartamento signorile posto al primo piano e composto da un ingresso, un salone di rappresentanza di oltre 40 mq. con camino, una cucina con dispensa, un disimpegno, due camere da letto e due bagni di cui uno a servizio della camera matrimoniale.
Nei sotterranei dell'edificio è ubicata la cantina di proprietà dell'appartamento.
L'altana del Castello ospita una esclusiva terrazza bellavista di 60 mq con torretta di guardia, entrambe sempre di proprietà dell'abitazione.
Il cortile interno è adibito a parcheggio scoperto.
La pavimentazione dell'abitazione è in parquet e in ceramica. Le finestre, modello inglesina, sono in legno, così come le persiane esterne. I due bagni sono dotati uno di vasca da bagno e uno di box doccia.
L'appartamento, in Categoria A/9, sviluppa una rendita catastale di 117,75 euro.
LA STORIA
L'attuale struttura del Castello è frutto di trasformazioni iniziate intorno al 1666, quando il marchese Carlo Renato Della Chiesa decise di ampliare e abbellire il fortilizio e di circondarlo da giardini.
Fino a quel tempo, infatti, il Castello era stato circondato dalle case del "recinto", il ricetto medievale cinto da mura che si era sviluppato intorno alla grande torre quadrata a partire dal XI secolo.
All’inizio dell’800 il Castello fu separato dagli edifici di pertinenza e dai giardini a sud anticamente detti "della Cittadella" con l’alto muro che ancora oggi si vede affacciarsi sulla piazza del Paese.
Nel 1872 il marchese Ludovico Della Chiesa acquistò il Castello e lo restaurò in stile neomedievale ornandolo con una nuova merlatura copiata da quella della torre più antica e dotandolo di un nuovo ingresso a levante e di una piccola depandance per il giardiniere. Per decorare gli interni e per sistemare i giardini intervenne il conte di Ernesto di Sambuy, che in quel periodo era nel comitato promotore per la costruzione del borgo medievale del Valentino.
Mentre i lavori del 1600 avevano cercato di mascherare la struttura medievale del castello per trasformarlo il più possibile in residenza di villeggiatura, con i lavori dell’800 il castello riacquistò un aspetto da antica fortificazione che lo caratterizza ancora oggi.
RIVIVI CON NOI LA STORIA, CHIAMACI SUBITO E PRENOTA IL TUO VIRTUAL TOUR PRIVATO!


Video

Mappa

Via al Castello 3, Cinzano (TO)

Condividi

Cookie preference